Bergamo in un Giorno!

Hai un giorno a disposizione e vuoi fare una gita fuori porta? Vuoi un pò di relax, staccare dal lavoro e goderti un bel posto in cui trovare cibo buono, storia, cultura, arte? Ti consigliamo di pensare a Bergamo e ti consigliamo noi cosa vedere a Bergamo in un giorno!

Un tranquillo Weekend #inLombardia

Il concerto di Venerdì Sera del mitico Lorenzo Jovanotti Cherubini al Mediolanum Forum di Assago a Milano, ci ha dato la scusa per allungare il Weekend. Abbiamo tempo per una gita fuori porta #inLombardia, ma visto il periodo, pieno di pensieri e attività in ballo, non volevamo rimanere a Milano: abbiamo sempre visto la città come troppo caotica, anche se è sicuramente nella lista delle città che vogliamo visitare per bene e con più calma.

Abbiamo optato per spostarci poco distante, a Bergamo! Non abbiamo mai avuto modo di vederla e questa occasione era la scusa giusta per approfittarne.

Dove alloggiare?

Le cose da vedere a Bergamo-città sono abbastanza concentrate e si riesce a girare molto bene a piedi. Per la scelta dell’albergo dove alloggiare, quindi, ti consigliamo una struttura abbastanza centrale in modo da non dover spostare sempre la macchina. A questo punto sei davanti al primo bivio: Bergamo Alta o Bergamo Bassa?

Se scegli di alloggiare a Bergamo Alta potrai alloggiare direttamente nella parte storica della città, molto affascinante e suggestiva! Ma la viabilità è ristretta ai residenti e agli aventi diritto, quindi per arrivare al tuo albergo dovrai sicuramente camminare un po’.

Se scegli di alloggiare a Bergamo Bassa, sarai sicuramente più lontano dalla Città Alta dove vengono concentrate la maggior parte dei luoghi significativi, ma gli alberghi a disposizione sono più economici e ci sono numerosi parcheggi gratuiti dove lasciare la macchina per il tuo weekend fuori porta a Bergamo.

Dove parcheggiare la macchina?

Se arrivi in città in treno non sarà un problema, ma se per il tuo weekend fuori porta a Bergamo usi la macchina la città ti metterà a dura prova! Nella maggior parte della città bassa i parcheggi sono a pagamento, sia nei giorni feriali che nei giorni festivi e alcune zone sono ZTL controllate da telecamere. La città alta considerala pure off-limit! Per fortuna si riesce a girare abbastanza bene a piedi, anche noi che non siamo fra i più sportivi non abbiamo avuto problemi.

Quindi dove parcheggiare la macchina? A Bergamo Bassa ci sono tanti parcheggi liberi e gratuiti dove poter lasciare la macchina per l’intero soggiorno

Bergamo - Maps ParcheggiBergamo in 7 ore

Siamo arrivati a Bergamo con molta calma! Dopo il concerto non era fattibile alzarsi presto, non che di solito sia nostra abitudine, in più abbiamo alloggiato all’H2C Hotel Milanofiori che ci ha coccolati con una mega colazione fino a tardi. Arriviamo in zona Bergamo per l’ora di pranzo e iniziamo a prendere confidenza con la città.

Ore 12:00

Iniziamo dal basso, arriviamo in città per l’ora di pranzo, lasciamo la macchina al Parcheggio Malpensata (gratuito, tranne il Lunedì che c’è il mercato) e ci dirigiamo verso la stazione. Girato l’angolo abbiamo davanti a noi Viale Papa Giovanni XXIII (nato proprio a Bergamo!) e a darci il benvenuto in città c’è Arlecchino!

Sono in arte l’Arlecchino, un po’ scaltro e birichino.

Presso Bergamo son nato e in tutto il mondo rinomato!

Bergamo - Arlecchino

Risaliamo il viale e Bergamo ci mette subito a nostro agio, ci accoglie in Largo Porta Nuova che dalla metà dell’800 era l’unico accesso alla città. Da qui, se alzerai gli occhi, troverai sullo sfondo i colli della Città Alta. Non farti spaventare: seguendo il Viale, in poco tempo, si arriva a prendere la funicolare che porta fin lassù! Passata la Porta c’è la maggior parte delle cose interessanti della Città Bassa, tutte concentrate in pochi passi (in senso orario):

Bergamo - Città Bassa

ore 13:00

Abbiamo fame! Forse complice il freddo, ma la colazione fatta poche ore fa è sparita e la fame inizia a farsi sentire. Decidiamo di cercare un locale dove fare un pranzo veloce per non perdere troppo tempo e troviamo, poco distante dal Monumento a Giuseppe Garibaldi, Il Coccio. Locale piccolino, con pochi posti a sedere, ma molto curato in ogni particolare: dall’arredamento ai piatti serviti che sono rigorosamente fatti tutti a mano.

Rifocillati, torniamo verso Piazza Giacomo Matteotti dove abbiamo appuntamento con due guide di Bergamo DOC!

ore 14:00

Bergamo si riesce a girare benissimo da soli con una mappa e qualche punto di riferimento, ma se hai l’occasione di vedere una città con una coppia di Locals? Non ne approfitteresti? Noi Sì! E abbiamo la fortuna di avere come guide Silvia e Williams di ItinerarioDiViaggio.com. Insieme a loro ci dirigiamo verso la Funicolare per salire a Città Alta.

Il Biglietto per la Funicolare da Città Bassa a Città Alta costa 1,30€ andata e ritorno senza limiti di tempo. Puoi tranquillamente salire e goderti con calma la città senza avere l’ansia di dover tornare indietro. La funicolare per noi Liguri è un mezzo di trasporto conosciuto, ma prenderla a Bergamo per salire fino a Città Alta è un’altra faccenda! Ci accorgiamo subito che solo noi turisti la viviamo così e per le persone del posto è una cosa assolutamente normale.

In pochi minuti si passano le Mura Venete (patrimonio Mondiale dell’Unesco) e si arriva in Piazza Mercato delle Scarpe, da qui inizia il Tour della Città Alta! La prima cosa che ci ha colpito è la cura con cui viene tenuta la città, ogni palazzo è restaurato o in fase di restauro, le strade sono ordinate e ogni cosa sembra al suo posto. Prendiamo Via della Rocca e ci incamminiamo verso La Rocca di Città Alta.

Bergamo - Castello Città Alta

ore 15:00

La vista che si gode da qua è pazzesca! Anche nella giornata di foschia che abbiamo trovato noi si riesce a vedere tutta la città di Bergamo e i paesi adiacenti, sembra di tornare indietro nel tempo, al Medioevo in cui da qua si controllava tutto il territorio. In realtà le nostre guide ci dicono che Bergamo non ha mai combattuto più di tanto, ma nel corso della storia, è passata da una fazione ad un’altra senza fare troppe resistenze. Forse proprio per questo motivo, sia le mura che il castello sono in ottimo stato.

ore 16:00

Continuiamo il nostro Tour della Città Alta verso il Convento di San Francesco, dove all’interno si trova la sezione dedicata alle mostre del Museo Storico. Il convento rimane aperto al pubblico gratuitamente e al suo interno ha due splendidi cortili, uno dei quali si affaccia sulla vallata con vista sul colle di San Vigilio.

Bergamo - Convento

Siamo a metà del nostro itinerario per vedere Bergamo in un giorno ed è arrivato il momento di addentrarci nei vicoli della Città Alta per arrivare a Piazza Vecchia: il cuore della città. Su questa piazza si affacciano il famoso Campanone di Bergamo, il Comune di Bergamo (anche se la parte principale ormai si trova a Bergamo Bassa) e la Biblioteca Civica. A primo impatto sembra di essere in un paesino della Toscana: Piazza Vecchia e il Campanone ricordano molto la Piazza del Duomo di San Gimignano e la Torre Grossa. Oltre a qualche turista ci accorgiamo ancora una volta di come sia viva di persone “normali” che vivono Città Alta tutti i giorni, senza accorgersi forse delle bellezze che li circondano.

Bergamo - Piazza Vecchia

Passando sotto ai portici del Comune si arriva di fronte al Duomo di Bergamo, la Cattedrale di Sant’Alessandro, ma non farti ingannare come è successo a noi! Di fronte a te troverai la Cappella Colleoni, più appariscente del Duomo che invece rimane nascosto e addossato al palazzo del Comune, alla tua sinistra.

Bergamo - Cappella Colleoni

ore 17:00

Riprendiamo il Tour per vedere Bergamo in un giorno e ci dirigiamo verso Nord, attraversiamo Piazza della Cittadella e ci ritroviamo a Colle Aperto. Proprio sull’angolo di Piazza della Cittadella c’è la Torre di Adalberto, questa Torre è stata usata nel corso degli anni per diversi scopi, sia come prigione, sia come torre difensiva. La particolarità della Torre è che l’unico ingresso è posto a diversi metri da terra e l’unico modo per raggiungerla è utilizzare delle scale di legno, in questo modo era impossibile entrare o uscire una volta rimossa la scala.

ore 18:00

Da Colle Aperto prendiamo un’altra funivia per arrivare ancora più in alto: Colle San Vigilio. Da quassù si riesce a vedere addirittura Città Alta, dall’alto! A San Vigilio non c’è molto da vedere, ma se riesci ad arrivare in orario di pranzo (o cena) ti consigliamo di provare o il Ristorante San Vigilio per un pasto Stellato, o la Pizzeria San Vigilio che regala una vista mozzafiato su tutta la valle!

Bergamo - Colle San Vigilio

La funicolare di San Vigilio rientra nei trasporti regolari della ATB e si può utilizzare un biglietto standard Zona 1 (durata 75′ per 1,30€) o il biglietto turistico Città (24h per 3,50€).

ore 19:00

Rientriamo a Colle Aperto con la funicolare e finalmente è arrivato il momento di rilassarci e prendere un pò di caldo! Quale posto migliore del Bar Ristorante La Marianna? Lo sapevi che la Stracciatella è stata inventata in questo locale? Vista l’ora optiamo per prendere un aperitivo, ma, contro ogni aspettativa, invece che prendere la stracciatella abbiamo preso una polentina. Cos’è la polentina o “Polenta e Osei”? E’ un tipico dolce di Bergamo, che per i colori ricorda il piatto tipico veneto.

Bergamo - La Marianna

Rientrati a Bergamo Bassa, salutiamo Silvia e Williams di ItinerarioDiViaggio.com che rientrano a casa e iniziamo la ricerca del locale per la cena!

ore 20:00

Alloggiamo al Best Western Hotel Piemontese nella Città Bassa e per cena vogliamo rimanere nella zona del centro spostandoci a piedi. Cerchiamo in ogni caso un ristorantino carino e magari tipico per farci una bella cena Bergamasca. Nella nostra ricerca ci imbattiamo nell’Osteria Di Valenti che ci ha conquistato con il suo menù tipico e la simpatia del Titolare che ci ha accolto anche senza prenotazione!

Pronto ad andare a Bergamo?! Commenta e Condividi il Post!

Condividi!!
  •   
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    13
    Shares

4 thoughts on “Bergamo in un Giorno”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.