Sapete quali sono i vostri diritti di viaggiatori?! Grazie alla collaborazione con Il Tuo Risarcimento al Volo potrai avere supporto in caso di necessità, ma nel frattempo ti diamo qualche consiglio utile!
 

1. CANCELLAZIONE / RITARDO / NEGATO IMBARCO

Quali sono i tuoi diritti?

In caso di negato imbarco per overbooking, ritardo pari o superiore a tre ore oppure cancellazione del volo, che non sia stata comunicata con il dovuto preavviso, hai diritto a:

  • ASSISTENZA: pasti e bevande in relazione alla durata dell’attesa; sistemazione in albergo, in caso sia necessario il pernottamento; trasporti aeroporto – albergo; due chiamate o messaggi
  • RIPROTEZIONE: volo alternativo o, a scelta del passeggero, rimborso del prezzo del biglietto
  • COMPENSAZIONE PECUNIARIA: risarcimento stabilito dal Regolamento Europeo 261/04 di importo variabile fra 250 /400/600 Euro in base alla tratta aerea
  • RIMBORSO SPESE: se le spese sono conseguenti al disservizio e documentabili, quindi ricordati di tenere le ricevute!
  • RISARCIMENTO DEI DANNI SUPPLEMENTARI: risarcimento dei danni ulteriori che siano documentabili, come la perdita di una giornata di vacanza o la mancata partecipazione ad un impegno lavorativo

Tenete sempre a mente che:

  •  Il rimborso del prezzo del biglietto non esclude il risarcimento, ma si aggiunge al risarcimento. Quindi se hai già percepito il rimborso del prezzo puoi comunque ottenere il risarcimento,
  •  Non hai diritto al risarcimento se sei stato informato della cancellazione con almeno due settimane di preavviso,
  •  Non hai diritto al risarcimento se la cancellazione o il ritardo è dovuto a circostanze eccezionali, che sfuggono al controllo della compagnia aerea, come le condizioni metereologiche o la chiusura dello spazio aereo,
  •  Non hai diritto al risarcimento se hai viaggiato gratuitamente, questo vale ad esempio per i neonati,
  •  Hai diritto al risarcimento anche se hai acquistato un biglietto in offerta o se hai viaggiato con una compagnia low cost,

Che cos’è il negato imbarco per overbooking?

Quando la compagnia aerea nega al passeggero di imbarcarsi sul volo a causa dell’eccesso di prenotazioni rispetto ai posti disponibili sul volo stesso

Quanto tempo hai per chiedere il risarcimento?

Fino a due anni dal giorno in cui hai subito il disservizio

 

2. SMARRIMENTO / RITARDO / DANNEGGIAMENTO DEL BAGAGLIO

Quali sono i tuoi diritti?

In caso di smarrimento, ritardata consegna o danneggiamento del bagaglio registrato hai diritto ad un risarcimento fino €1.000 DSP, ossia Diritti Speciali di Prelievo, che corrispondono a circa €1.000 o anche di più in caso di “dichiarazione di maggior valore”.

 Prima di lasciare l’area di riconsegna dei bagagli, ricordati di fare l’apposita denuncia, denominata P.I.R. (Property Irregularity Report), presso l’ufficio Lost and Found dell’aeroporto

 Non perdere tempo, per richiedere il risarcimento hai solo 7 giorni in caso di danneggiamento e 21 per lo smarrimento. Se non rispetti questi termini perdi il diritto al risarcimento, contattaci subito!

 Ricordati di tenere tutte le ricevute delle spese sostenute a causa del disservizio, mantieni gli scontrini!

Cosa s’intende per bagaglio registrato?

Il bagaglio consegnato al momento del chek-in e per il quale viene emesso il talloncino di Identificazione bagaglio

Cos’è la dichiarazione di maggior valore?

È possibile assicurare il bagaglio per una somma maggiore rispetto ai limiti di responsabilità fissati dalle Convenzioni internazionali, effettuando l’apposita dichiarazione al momento del check-in

Come chiedere il risarcimento?

Con l’aiuto di Denise, viaggiatrice ed avvocato specializzato che con la sua Pagina Il Tuo Risarcimento Al Volo, aiuta i viaggiatori a far valere i propri diritti!

Inviale una mail in pochi secondi a legale@iltuorisarcimentoalvolo.it e ottieni entro 24 ore una valutazione del tuo caso GRATUITA e senza impegno, così scopri se hai diritto al risarcimento e qual è l’importo nel tuo caso. Se puoi allea sempre la documentazione relativa al volo: prenotazione, carta d’imbarco, copia della denuncia (P.I.R.), talloncino di identificazione del bagaglio e ricevute delle spese sostenute, al resto penseranno loro!

Nessun anticipo, nessun rischio: solo se ottieni il risarcimento, il nostro compenso è pari al 20 per cento dell’importo (IVA inclusa).
Se non vinciamo, non dovrai pagare nulla!

Puoi stare tranquillo perché l’importo del risarcimento verrà accreditato direttamente sulle tue coordinate bancarie dalla compagnia aerea.

Se la compagnia aerea ti ha offerto un Voucher puoi comunque affidarci il tuo caso, ti aiuteremo ad ottenere il risarcimento in denaro

Se hai prenotato tramite un’agenzia di viaggi possiamo comunque aiutarti ad ottenere il risarcimento

Condividi!!
  •   
  • 19
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    19
    Shares