Nonni Avventura - Sri Lanka

Sri Lanka, la lacrima dell’India

Lo Sri Lanka è una meta che vorremmo visitare molto presto e per questo motivo abbiamo chiesto consiglio ai Nonni Avventura che ci sono stati e hanno scritto per noi questo post!! Grazie!

Sri Lanka è un’isola che si trova nell’Oceano Indiano, a sud est dell’India.
Ha la forma di una goccia e proprio per questo motivo è spesso conosciuta come “la lacrima dell’India“.

Del resto, la cultura indiana è spesso rintracciabile nelle tradizioni e nella cultura di questo posto incantevole.

Rocca di Sigiriya

Precedentemente, il suo nome era Ceylon, e da sempre è rinomata per la sua produzione di tea di altissima qualità.

La sua capitale è Colombo, le lingue parlate sono il tamil, il singalese e naturalmente l’inglese, visto che Sri Lanka è stata una colonia britannica per lungo tempo.

Strade dello Sri Lanka

Cosa vedere

L’isola offre moltissime cose da vedere, ma a noi sono piaciuti soprattutto i siti archeologici e gli edifici religiosi.

La religione più diffusa in tutto il paese è il buddhismo, ma esiste anche una cospicua percentuale di musulmani.

Tempio del Dente di Buddha

Uno dei templi più importanti di tutto il paese si trova a Kandy: secondo la leggenda, esso ospita un dente di Buddha e per questo motivo è meta di molti pellegrini (e anche molti turisti) che si recano a venerare l’importante reliquia.

Il sito archeologico di Polonnaruwa merita senza dubbio una visita; è l’antica capitale dello Sri lanka ed oggi e è considerato Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’Unesco.

Polonnaruwa

Qui potrete ammirare un enorme stupa e statue di Buddha disseminate in tutta l’area.

E soprattutto non bisogna perdere quello che è considerato il simbolo di Sri Lanka: la rocca di Sigiriya. Si tratta di una rocca sulla cui cima, un tempo, esisteva un palazzo reale. La salita non è affatto facile, ma vi garantisco che ne vale la pena.

Le spiagge in Sri Lanka

Le spiagge dell’isola, forse, non sono belle come quelle delle vicine Maldive, ma sono sicuramente molto piacevoli.

Tra le più note e frequentate dai turisti c’è innanzitutto Mirissa. Qui potrete fare dei bagni “acrobatici” tra le sue onde, ma anche nuotare tra le tartarughe che bazzicano la zona. E soprattutto potrete mangiare in piccoli, delisiosi ristoranti sulla spiaggia che servono pesce freschissimo.

Pasikuda

Un’altra spiaggia che a noi è piaciuta molto è Pasikuda, si trova sulla costa est ed è ancora poco conosciuta e frequentata dai turisti stranieri. Qui il mare è molto più calmo che a Mirissa; la spiaggia è semi deserta e la sua sabbia è fine e bianca… un soggiorno tutto da godere!

Infine c’è la spiaggia di Tangalle: è il posto ideale per fare immersioni. Qui infatti, sul fondale, giacciono numerosi relitti che è divertente esplorare.
Di notte, potrete vedere le tartarughe deporre le uova nella sabbia e a volte i piccoli che, dopo la schiusa delle uova, strisciano lentamente per raggiungere l’acqua.

Nonni Avventura Sri Lanka

Questi sono solo alcuni dei motivi per cui vi consigliamo di visitare Sri Lanka, ma lasciamo a voi la sorpresa di scoprire la sua gente sorridente e calorosa, il suo cibo ottimo, la sua natura rigogliosa.

Se questo post ti è piaciuto condividilo sui tuoi social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.